fbpx Skip to content
piante virtuali

Uffici in realtà virtuale: lavorare immersi nel verde

 Studi su uffici in realtà virtuale hanno esaminato gli effetti che l’assenza o la presenza di piante virtuali in un ambiente d’ufficio hanno, rispetto alle prestazioni cognitive e al benessere psicologico. Modificare l’aspetto degli uffici virtuali può contribuire al benessere di chi ci lavora.

Verde e realtà virtuale

Studi dimostrano che la  connessione con il mondo naturale  gioca un ruolo fondamentale nel proprio benessere. Sembra non sia necessario essere effettivamente a contatto con la vegetazione per poterne apprezzare i benefici. Studi in realtà virtuale dimostrano come basterebbe sperimentare virtualmente la natura per ottenere benefici riguardo la propria salute psicologica. Negli ambienti virtuali, si sono osservati effetti positivi delle simulazioni della natura utilizzando la realtà virtuale. Studi precedenti hanno riportato miglioramenti dell’umore, delle prestazioni cognitive. Il recupero dallo stress nonché la riduzione dell’ansia ed emozioni negative come stanchezza e depressione.

Lavorare in uffici virtuali

La presenza di piante virtuali in un ambiente di ufficio virtuale potrebbe avere effetti simili sulla cognizione umana e sul benessere psicologico come nel mondo reale. Lavorare in un ufficio virtuale senza piante, rispetto a un ambiente di ufficio virtuale con piante virtuali, può portare a prestazioni cognitive più elevate.

Piante virtuali in uffici virtuali

Lo stesso ambiente di ufficio virtuale è stato utilizzato con o senza piante virtuali. Per questo studio di realtà virtuale, gli esperti hanno modellato un ambiente di ufficio virtuale con due diverse condizioni:

  • Condizione “no-plants”: In questa condizione l’ufficio virtuale era privo di piante.
  • Condizione “plants”: In questa condizione lo stesso ufficio virtuale è stato arricchito da 28 modelli virtuali

I partecipanti (N = 39) hanno eseguito un compito di memoria a breve termine e un compito di creatività mentre si trovavano in questi ambienti virtuali. Otre a questi test cognitivi, i partecipanti hanno valutato il loro umore e i loro sentimenti, dopo l’esposizione a ciascuna delle due condizioni ambientali.

Uffici in realtà virtuale con più verde

I risultati dello studio dimostrano migliori prestazioni nel nostro compito di creatività in presenza di piante virtuali nell’ambiente di ufficio in realtà virtuale. Lo studio conferma che la presenza di piante virtuali porta a prestazioni cognitive convergenti e divergenti più elevate in un ambiente di ufficio virtuale. Il benessere psicologico, nell’esperienza della condizione “plants” aumenta l’affetto positivo e la capacità di far fronte all’attenzione, diminuendo i sentimenti di rabbia e aggressività rispetto alla condizione di assenza di piante. Dato che le piante hanno effetti positivi negli ambienti di lavoro, si incoraggia fortemente il loro utilizzo in futuri ambienti di lavoro e di apprendimento immersivi, che potrebbero quindi avere effetti positivi sulle prestazioni o sulla produttività. E soprattutto sul benessere psicologico.

 

Se sei interessato a questo o ad altri temi, seguici sulla nostra Community di Psicologi Digitali cliccando qui.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Cerca