fbpx Skip to content

DEFINIZIONI

Ai sensi e per gli effetti del presente Contratto, si intendono per:

“Piattaforma”
il sito web “idego” allocato sul nome a dominio www.idego.it;
“Gestore”
il soggetto titolare della gestione della Piattaforma, ovvero la società Idego s.r.l. con p. iva 13672551002 con sede in viale Parioli 10 – Roma.
“Servizi”
l’insieme delle attività / prestazioni offerte dalla Piattaforma e/o usufruibili tramite la stessa da parte dei Beneficiari;
“Servizi accessori”
ogni altro servizio, risorsa e/o strumento predisposto all’interno della Piattaforma, diverso ed ulteriore rispetto ai Servizi;
“Network”
La Piattaforma che consente l’insieme delle attività svolte dal Professionista all’interno della Piattaforma e/o per tramite della stessa ed in favore dei Beneficiari; la Piattaforma consente altresì di accedere ai Servizi accessori.
“Professionista”
lo psicologo, psicologo psicoterapeuta, medico psicoterapeuta, regolarmente iscritto all’Albo degli Psicologi o dei Medici, che presta agli Utenti la sua attività professionale all’interno della Piattaforma;
“Attività Professionale”
l’insieme delle attività svolte dal Professionista all’interno della Piattaforma ed in favore dei Beneficiari;
“Utente”
l’utente che utilizza le prestazioni offerte dal Professionista;
“Beneficiario”
il soggetto persona fisica che usufruisce direttamente dei Servizi della Piattaforma e dell’Attività Professionale del Professionista, sia esso o meno un Utente;
“Utente Ospite”
l’utente che accede alla Piattaforma e ne visualizza i contenuti, senza esservi iscritto e/o registrato;

“Dati di login”
l’insieme degli elementi di identificazione ed autenticazione propri di ciascun Professionista (username e password) scelti autonomamente dallo stesso nella fase di registrazione e che abilitano il Professionista ad utilizzare la Piattaforma e per accedere al “Backend”;
“Backend”
area riservata di ciascun Professionista e Beneficiario della relativa Attività professionale, cui il Beneficiario può accedere solo tramite i “Dati di login”;

“Scheda informativa”

l’insieme delle informazioni professionali che il Professionista pubblica nell’apposito box della Piattaforma;

“Form di contatto”

Strumento presente nella “Scheda informativa” che permette all’utente di mettersi in contatto con il Professionista;

“Dati di contatto”
l’insieme degli elementi di identificazione propri di ciascun Utente inseriti autonomamente dallo stesso nella fase di inserimento del Form di contatto e che permettono all’Utente di mettersi in contatto con il Professionista;
“Contratto”
l’insieme delle presenti Condizioni Generali di contratto;
“Incarico”
lo specifico incarico professionale conferito al Professionista per il tramite della Piattaforma ed avente ad oggetto l’Attività professionale ricompresa nei Servizi della Piattaforma, soggetto al presente Contratto.

“Titolare”

la persona fisica o giuridica e qualsiasi altro ente, associazione od organismo cui competono le decisioni in ordine alle finalità ed alle modalità del trattamento di dati personali, ivi compreso il profilo della sicurezza; ove non specificato altrimenti, ai fini della presente nomina, per Titolare si intenderà il Fornitore;

“Responsabile”

la persona fisica o giuridica e qualsiasi altro ente, associazione od organismo preposti al trattamento dei dati personali; ove non specificato altrimenti, ai fini della presente nomina, per Responsabile si intenderà ogni soggetto eventualmente nominato da IDEGO; detta nomina sarà resa nota al pubblico nelle forme di legge;

Le Parti, dando atto che le definizioni formano parte integrante del presente Contratto, convengono e stipulano quanto segue.

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

1. OGGETTO DEL PRESENTE CONTRATTO
Il presente contratto regola le condizioni generali disciplinanti il rapporto tra Gestore e Professionista. Le attività oggetto del presente Contratto hanno natura di prestazione di attività intellettuale ai sensi degli artt. 2230 e ss. c.c. ed in nessun caso comportano la costituzione di rapporti di lavoro subordinato e/o parasubordinato e/o di collaborazione a progetto (già coordinata e continuativa) e/o a titolo diverso da quello di lavoro autonomo. Il Professionista opererà infatti in completa autonomia gestionale senza vincolo di subordinazione e gerarchia e le direttive comunicate dal Gestore avranno l’unico ed esclusivo scopo di coordinare l’attività per la migliore resa dei Servizi a favore degli Utenti della Piattaforma.

2. DURATA

Il Contratto ha durata di 1 (uno) anni, con decorrenza dal momento di iscrizione alla Masterclass (https://www.idego.it/mcpd). La presenza di una concessione di licenza d’uso applicazioni di realtà virtuale immersiva di Idego attiva tra il Gestore ed il Professionista è un requisito necessario per l’iscrizione alla Piattaforma. Il Contratto si intenderà automaticamente rinnovato di anno in anno insieme al rinnovo della licenza d’uso sopracitata, salvo disdetta da inviarsi, da una parte all’altra, anche a mezzo e-mail, con preavviso di almeno 30 giorni. In sede di registrazione, il Gestore esamina i requisiti del Professionista, e conferma l’adesione inviando al Professionista una e-mail di conferma di iscrizione.

3. REQUISITI DEL PROFESSIONISTA

Il Professionista che intende iscriversi alla Piattaforma garantisce con il presente Contratto di essere effettivamente dotato delle specifiche competenze, delle attitudini e dei requisiti che il medesimo inserisce nella propria Scheda informativa.
Il Professionista, una volta iscritto, ha l’onere di aggiornare la propria Scheda informativa, secondo requisiti di buona fede e correttezza.
Al momento della perdita dei requisiti necessari per l’esercizio della professione o per l’iscrizione alla Piattaforma, il Professionista dovrà darne pronto avviso al Gestore, il quale provvederà di conseguenza.

4. OGGETTO DELL’ATTIVITA’ PROFESSIONALE DOVUTA ALL’UTENTE

Attraverso il Form di contatto il Professionista potrà essere contattato dai Beneficiari per lo svolgimento di prestazioni professionali.
Per quanto concerne il servizio l’attività professionale prestata dai Professionisti nei confronti dei Beneficiari ha specificatamente carattere informativo per conoscere le caratteristiche dell’intervento. Il Professionista concederà un colloquio telefonico gratuito della durata di 15 minuti per informare l’utente sulle modalità di intervento tramite strumenti di realtà virtuale.
Il Servizio non si propone di realizzare una presa in carico dell’utente, ma anzi promuove un’integrazione degli strumenti di intervento a disposizione dello psicologo: nel caso in cui si rilevasse il bisogno di un percorso psicologico, l’Utente verrà avvertito ed indirizzato verso i percorsi di cura più adeguati, da intraprendere in un contesto clinico, con il terapeuta. Saranno inoltre escluse e non potranno essere rese attività professionali psichiatrica ed in ogni caso la prescrizione di farmaci online.

Le parti si danno atto che l’attività sopradescritta sarà svolta a titolo gratuito e pertanto nulla potrà essere richiesto a titolo di compenso sia al Gestore che al Beneficiario.

Al termine dell’attività informativa le parti potranno concordare l’avvio di un percorso psicologico o altri contatti informativi sollevando il Gestore da ogni responsabilità.

5. MODALITA’ DI PRESTAZIONE DELL’ATTIVITA’ PROFESSIONALE

In merito al servizio informativo, l’erogazione dell’Attività professionale avviene tramite contatto telefonico successivo alla compilazione del Form di contatto. L’indirizzo e-mail del Beneficiario sarà quello inserito in sede di registrazione sul Form di contatto mentre l’indirizzo e-mail del Professionista sarà quello eventualmente presente sulla propria Scheda informativa o diversamente comunicato. Le tempistiche, la durata e ogni dettaglio relativo alla prestazione dell’Attività professionale verrà concordata direttamente tra il Beneficiario ed il Professionista, nella più ampia autonomia e autodeterminazione da parte di quest’ultimo e senza che il Gestore possa in alcun caso ingerire in merito.

A seguito degli eventuali reclami presentati dagli Utenti e/o dai Beneficiari il Gestore si riserva la facoltà di svolgere le verifiche ritenute più opportune.

6. OBBLIGHI DELLE PARTI

Il Professionista si obbliga in ogni caso a:
A. operare nel pieno rispetto dei principi etici e delle regole del Codice deontologico professionale concernenti la professione di psicologo;
B. fornire agli Utenti, all’interno della Scheda informativa, informazioni appropriate sulla propria identità, iscrizione all’Ordine, titoli professionali;
C. identificare, prima dell’erogazione della prestazione professionale, il Beneficiario e acquisire il suo consenso al trattamento dei dati personali ed il consenso informato riguardo alle prestazioni offerte;
D. dichiarare di essere idoneo ad assumere ed assumere effettivamente solo quegli Incarichi per cui sia in grado di garantire le competenze, la qualità e le attitudini del Beneficiario o delle esigenze del caso oggetto di Incarico;
E. adempiere a tutti gli obblighi di natura amministrativa, burocratica, tecnica, professionale e simili, specificamente indicati nell’Incarico;
F. attenersi scrupolosamente alle procedure tecnico/operative nonché alle istruzioni direttive del Gestore, come disciplinate nelle Condizioni generali di utilizzo nonché negli altri modi, anche informali, che il Gestore adotterà nei confronti del Professionista, ferma restando l’autonomia di quest’ultimo nella resa della prestazione professionale;
G. mantenere il massimo segreto e riserbo sulle persone, sulle informazioni, sugli oggetti, sui contesti ed in genere su tutto ciò di cui ha appreso notizia in occasione delle sessioni di comunicazione con il Beneficiario, adottando ogni misura di sicurezza utile ed idonea affinché detto segreto e riserbo siano garantiti anche con riferimento ad eventuali supporti di natura informatica che siano utilizzati nel caso di specie;
H. svolgere l’Attività professionale in esclusiva autonomia.
Il Professionista prende atto ed accetta di essere nominato dal Gestore quale Incaricato del trattamento ai sensi dell’art. 30 del Codice Privacy (D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196) e del GDPR 679/16 per l’ambito di trattamento connesso ai dati personali di cui il Gestore ha gestione ed in tale ruolo si impegna espressamente ad osservare le istruzioni che il Gestore gli impartisce anche oralmente per la migliore protezione di detti dati personali, in adempimento degli artt. 33 e ss. e dell’All. B del Codice Privacy.
Per i dati personali il cui trattamento spetta invece esclusivamente al Professionista, quali ad esempio i dati sensibili oggetto dei colloqui e dello scambio di informazioni con il Beneficiario nell’ambito dell’Attività professionale, il Professionista è titolare esclusivo del relativo trattamento.

I. a comunicare prontamente al Gestore l’eventuale ricezione da parte o nell’interesse dei Beneficiari di richieste inerenti il trattamento dei dati personali.
Il Gestore in ogni caso garantisce al Professionista:
A. che i sistemi hardware e software della Piattaforma messi a sua disposizione sono coperti da sistemi di protezione dei dati efficienti ed aggiornati secondo le conoscenze tecniche del momento;
B. che le condizioni di resa dell’Attività professionale non compromettono la sua autonomia ed il rispetto delle norme del Codice Deontologico.
Parimenti, il Professionista in ogni caso garantisce al Gestore:
C. che tratterà i dati personali dei Beneficiari con l’escluso fine di prestare l’Attività professionale in modo diligente, con modalità tali da garantirne la sicurezza;
D. che non comunicherà tali dati a soggetti terzi (ad esempio altri professionisti), salvo espresso consenso del Beneficiario medesimo, in ogni caso per l’esclusivo fine di rendere una migliore Attività professionale;
E. che non diffonderà i dati personali dei Beneficiari, in alcun modo e per alcun motivo.

7. PATTO DI RISERVATEZZA

Le parti si impegnano reciprocamente a mantenere il massimo segreto e riserbo su tutte le rispettive informazioni che abbiano natura confidenziale e di cui le parti abbiano avuto conoscenza in occasione del rapporto connesso al presente Contratto.
Ciascuna Parte è tenuta al riserbo sulle informazioni riservate e confidenziali ricevute e a conservarle con misure di sicurezza e un grado di attenzione non inferiori a quelli applicati alle proprie informazioni riservate, garantendo una adeguata protezione contro la diffusione, la riproduzione o l’utilizzo non autorizzati.
Rimane autorizzato il mero uso interno del know-how per finalità di studio e di ricerca finalizzata alla migliore prestazione dei Servizi.
L’impegno di riservatezza non cessa con la cessazione del contratto.
Restano salve le norme sul segreto professionale a carico del Professionista.

8. TUTELA DELLA PROPRIETA’ INDUSTRIALE ED INTELLETTUALE

Il Professionista si dichiara a conoscenza che le attività oggetto dei Servizi, la struttura, i contenuti, nonché la logica sottesa della Piattaforma sono tutelate dalle norme in tema di proprietà industriale ed intellettuale e pertanto si impegna ad astenersi da azioni che possano costituire o contribuire a costituire violazione di tali diritti di proprietà industriale ed intellettuale del Gestore.
Restano salvi in ogni caso, in capo al Professionista, il diritto morale sul contenuto delle attività oggetto dei Servizi ed il diritto di indicare la collaborazione oggetto del presente Contratto in ogni ambito ove egli operi (a titolo esemplificativo: siti web proprietari, profili di social network etc.) con l’obbligatoria indicazione della risorsa idego.it e fermo in ogni caso lo stretto obbligo di segreto e riserbo sul contenuto delle attività oggetto di Incarico.
Fermo restando quanto sopra, i marchi e gli altri segni distintivi inerenti la Piattaforma sono di esclusiva titolarità del Gestore e potranno essere utilizzati dal Professionista esclusivamente con modalità e finalità descrittive ed in alcun caso con modalità e finalità distintive.
Il Professionista si impegna a comunicare al Gestore, prontamente e comunque entro 3 giorni dall’evento, ogni circostanza che possa pregiudicare la validità, la permanenza e l’efficacia dei diritti di proprietà industriale ed intellettuale.
Ai fini di quanto sopra, costituiscono espressamente contraffazione o, in ogni caso, violazione delle norme sulla proprietà industriale ed intellettuale, la riproduzione, la pubblicizzazione, la promozione, l’utilizzo a favore proprio o di terzi e comunque qualsiasi forma di sfruttamento della Piattaforma e/o dell’oggetto dei Servizi di cui al presente Contratto o di servizi simili anche per finalità analoghe, senza il previo consenso del titolare del diritto.
Qualora il Professionista pubblichi sulla Piattaforma propri contributi professionali, quali ad esempio articoli, risposte a quesiti o simili, fermo restando il diritto morale in capo al medesimo Professionista con l’indicazione del su nome nelle forme d’uso, i diritti di sfruttamento ed in genere i diritti patrimoniali di detti contributi spettano esclusivamente in capo al Gestore, a cui il Professionista concede con la pubblicazione sulla Piattaforma una licenza gratuita ed illimitata sia temporalmente che territorialmente. Resta inteso che la responsabilità per i contenuti di detti contributi resta in carico al Professionista.

9. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

Il presente contratto si intende risoluto di diritto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c., qualora la parte che intenda avvalersi della presente clausola comunichi all’altra l’avveramento di una delle seguenti condizioni:
carenza dei requisiti professionali e/o delle competenze e/o delle qualità specificamente richieste per l’esecuzione dell’incarico da parte del Professionista, di cui all’art. 3;
inadempimento da parte del Professionista degli obblighi di cui all’art. 7;
violazione dell’impegno di riservatezza e tutela del know-how di cui all’art. 8;
qualsiasi violazione degli obblighi contrattuali sufficientemente grave da non permettere la continuazione del rapporto su base fiduciaria.

10. CESSIONE DEL CONTRATTO O DEI DIRITTI DERIVANTI

Il presente Contratto non potrà essere ceduto o essere oggetto di subincarico, senza previo consenso scritto dell’altra parte.
Parimenti, in nessun caso potranno essere ceduti i diritti derivanti dal Contratto, in particolare di credito, a soggetti terzi senza il previo consenso dell’altra parte.

11. ESONERO DI RESPONSABILITA’

Il Gestore è espressamente ritenuto esente da responsabilità riconnesse all’espletamento dell’Incarico conferito al Professionista, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, per mancata, parziale o ritardata esecuzione dei Servizi, errori procedurali o sostanziali nell’esecuzione dell’Attività professionale e delle altre attività oggetto dei Servizi, atti dolosi o colposi posti in essere dal Professionista in occasione della propria prestazione ed in genere per tutti quegli atti che rientrano nella competenza ed autonomia professionale del Professionista.

12. MANLEVA

Il Professionista si impegna a manlevare e tenere indenne il Gestore da qualunque pregiudizio possa derivare a quest’ultimo per effetto di qualsivoglia responsabilità comunque riconnessa alle prestazioni oggetto dei Servizi e/o dell’Attività professionale che sia addebitabile a fatto e colpa del Professionista medesimo.
Pari manleva è prestata dal Professionista al Gestore per gli eventuali pregiudizi dovessero emergere dal contenuto dei contributi professionali pubblicati sulla Piattaforma.

13. FACOLTA’ DEL GESTORE – SITI DI TERZI

Il Gestore si riserva il diritto di sospendere e/o interrompere a propria discrezione la Piattaforma e/o i Servizi e/o i Servizi accessori e/o la resa dell’Attività professionale attraverso la propria Piattaforma, ovvero di apportare modifiche alla struttura, dando un preavviso di 5 giorni. In tali casi, decorso detto termine, il Gestore si riserva il diritto di trattenere o cancellare definitivamente tutti i dati e le informazioni contenute presso i propri data base.
Il Gestore si riserva il diritto di linkarsi, collegarsi, stringere collaborazioni con siti, piattaforme e network di terzi. In tali casi il Gestore può:
concedere agli iscritti a tali siti, piattaforme e network la facoltà di accedere alla Piattaforma attraverso le proprie credenziali di accesso utilizzate per detti siti, piattaforme e network (“single sign-on”);
concedere agli Utenti iscritti e agli Utenti registrati la facoltà di accedere a tali siti, piattaforme e network di terzi.
Nei casi di cui al punto che precede tutte le informazioni contenute, ovvero immesse dagli Utenti iscritti e/o dagli Utenti registrati in tali siti, piattaforme, network di terzi sono soggette esclusivamente ai gestori degli stessi, nonché alle condizioni d’uso e politiche di gestione da essi applicati. Pertanto, il Gestore non può ritenersi in alcun modo responsabile di tutto ciò che ricade all’interno della sfera di gestione di tali terzi, né di come tali servizi vengono impiegati dal Professionista o dall’Utente.

14. GIURISDIZIONE E LEGGE APPLICABILE

Le parti convengono che le controversie relative all’esistenza, alla validità, all’efficacia, all’interpretazione, alla risoluzione, al risarcimento del danno ed all’esecuzione del Contratto sono devolute alla Giurisdizione italiana, con deroga espressa di ogni altra giurisdizione.
Le parti convengono altresì che per qualsiasi controversia o questione relativa all’esistenza, alla validità, all’efficacia, all’interpretazione, alla risoluzione, al risarcimento del danno ed all’esecuzione del Contratto, si applica espressamente la legge italiana.
L’accordo sulla giurisdizione e la scelta della legge applicabile di cui ai punti che precedono si intendono espressamente accettati con la sottoscrizione del Contratto.

15. MEDIAZIONE CONVENZIONALE

Le Parti concordano che, in caso di controversia riguardante l’esistenza, la validità, l’efficacia, l’interpretazione, la risoluzione, il risarcimento del danno e l’esecuzione del Contratto, dovrà essere previamente esperito una procedura di mediazione davanti ad un Organismo di Mediazione, pubblico o privato, iscritto nell’apposito registro tenuto presso il Ministero di Giustizia ai sensi del D.Lgs. 4 marzo 2010 n. 28 e con sede a Roma, scelto su espressa e concorde richiesta delle Parti ovvero indicato dalla parte più diligente.
Qualora la mediazione si concluda positivamente, il verbale di conciliazione firmato dalle Parti varrà quale definizione della controversia in essere tra di esse o potenziale.
La mediazione dovrà tenersi esclusivamente a Roma.

16. FORO COMPETENTE

Qualsiasi controversia dovesse sorgere in merito all’esistenza, alla validità, all’efficacia, all’interpretazione, alla risoluzione, al risarcimento del danno ed all’esecuzione del Contratto sarà di competenza esclusiva del Foro di Roma.

17. COMUNICAZIONI TRA LE PARTI

Il Gestore indica di seguito il recapito email che si impegna ad utilizzare per le comunicazioni: info@idego.it. Il Professionista indica quale suo recapito email quello segnalato in fase di registrazione alla Piattaforma. Le comunicazioni potranno avvenire per il tramite delle informazioni di contatto pubblicate nella Piattaforma o comunque desunte da pubblici registri, anche telematici.

Torna su
Cerca