skip to Main Content
Instagram Tra Ansia E Pressione Sociale

Instagram tra ansia e pressione sociale

Diversi studi hanno dimostrato che Instagram genera ripercussioni negative sulla salute mentale delle persone che lo frequentano assiduamente.

“Instagram ci ricorda continuamente che non siamo abbastanza” poiché ci consente di entrare ogni giorno nelle vite “perfette” di celebrità e influencer la cui immagine patinata (e costruita) ha spesso un impatto impietoso sulla nostra.


QUALI I RISCHI?

Instagram ‘storpia’ infatti la realtà e rende tutto perfettamente stupendo, fino a generare nei soggetti più deboli un profondo senso di inadeguatezza e l’esigenza di rincorrere questo ideale di perfezione, falsificando la propria vita.


PRESSIONE SOCIAL

La pressione di dover rappresentare in modo poco realistico la propria vita e il proprio corpo, modificando le foto con filtri e altri tools, genera un forte senso di ansia: il divario tra la nostra immagine reale e quella ‘social’ diventa troppo difficile da gestire.


UNA FESTA CONTINUA

Inoltre, il clima di continua festa (allegria, esaltazione, successo) promosso da profili molto popolari può favorire sintomi depressivi e soprattutto peggiorare condizioni di disagio preesistenti.

E’ ormai noto che molte persone impostino la propria vita in funzione del grado di instagrammabilità: tutti dobbiamo apparire belli, conosciuti, ricchi, felici… ‘perfetti’, per adeguarci ai contenuti proposti dalla piattaforma.

Su IG ci mostriamo come vorremmo essere. Ma siamo sicuri che il ‘vuoto pneumatico dell’esibire il corpo, ostentare la ricchezza, del sorriso ad ogni costo, sia l’immagine che vorremmo ci rapprentasse?’


IMPARARE AD ASCOLTARSI


Ma cambiare abitudini è possibile. Ad esempio, decidendo di seguire solo profili che ci trasmettono sensazioni positive e ‘defolloware’ tutti coloro i quali non fanno che alimentare in noi un senso di inferiorità, inadeguatezza, tristezza, irritazione o rabbia.

Inoltre, smettere di controllare in continuazione cosa  facciano gli altri ti permetterà di concentrarti di più su di te, sul tuo benessere e sui tuoi obiettivi. I social sono uno strumento potentissimo. Se usati nella maniera sbagliata possono essere devastanti: facciamone un uso consapevole.

Vuoi aiuto per gestire meglio il tuo rapporto con i social media? Inizia subito un percorso su Twende!

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Back To Top
×Close search
Cerca