skip to Main Content
Instagram: Dalle ‘Storie’ Alla Realtà Virtuale

Instagram: dalle ‘Storie’ alla Realtà Virtuale

Instagram è in fase di evoluzione. Il social network che permette di scattare foto, modificarle e postarle, sta rapidamente integrando diverse funzioni, riprese in parte da altri grandi social molto in voga, tra tutti Facebook e Snapchat. L’app, lanciata nel 2010, è stata acquistata – per 1 miliardo di dollari – da Facebook Inc. e si sta rapidamente ‘aggiornando’.

Vediamo alcune nuove funzioni attive e altre, in arrivo.


Screenshot

Lo screenshot allert sembra essere quasi un cambio di direzione per il social delle fotografie. Si è passati dalla fase in cui lo stesso social network, in seguito ad una ‘screenshottata’, chiedeva se e con chi volessimo condividere il nostro fermo-immagine, a quella dove lo screen viene segnalato. La novità recentemente introdotta è la seguente: se un amico farà uno screenshot ad una vostra ‘Storia’, Instagram vi invierà una notifica per avvisarvi.


Le dirette

Go Insta, così si chiama il pulsante che consentirà di fare dirette video tramite il proprio profilo, esattamente come avviene su Facebook.


Storie

Instagram ha recentemente implementato la funzione “Storie”, ripresa da Snapchat. La funzione dà agli utenti la possibilità di condividere dei momenti, video e foto racconti in pillole, da personalizzare con scritte e ‘adesivi’, che sompaiono dopo 24 ore.


360 Gradi

Le riprese a 360° sono sempre più diffuse e rappresentano una rivoluzione nel campo della fotografia oltre che del video making. Le telecamere dotate di questa funzionalità sono in costante aumento e consentono con facilità di riprodurre scene immersive. Sui social quindi è arrivata la possibilità di navigare le foto, esplorale, ruotando il proprio smartphone (funzione già attiva su Fb).


Realtà Virtuale

Il CEO di Instagram ha dichiarato che i visori di Realtà Virtuale avranno un ruolo fondamentale per il social network. L’idea nasce da una integrazione delle funzionalità appena presentate. In un futuro non troppo lontano potremo infatti condividere momenti del nostro quotidiano, magari in diretta e a 360 gradi, permettendo ai nostri ‘follower’ di vivere dall’interno l’esperienza, mediante l’utilizzo di un visore. In questo modo, i nostri amici potranno ‘seguirci’ letteralmente, essere con noi, nonostante si trovino molto distanti: indossando un Gear VR, o anche un cardboard, entreranno nella scena e la potranno vivere come se fossero lì.

gear-vr-tips-b-11

La strada può sembrare lunga, ma è già tracciata davanti a noi. Il nostro focus sull’evoluzione della comunicazione digitale vuole essere uno spunto per ragionare sulle potenzialità, le risorse e sulle conseguenze di questa incessante- e entusiasmante – trasformazione.

Lascia un commento

Back To Top
×Close search
Cerca