skip to Main Content
6 Libri Che Ogni Genitore Dovrebbe Leggere

6 libri che ogni genitore dovrebbe leggere

Abbiamo selezionato 5 libri che riteniamo possano essere di supporto nell’arduo, ma entusiasmante, compito di essere genitori.


1) “I no che aiutano a crescere” di Asha Phillips

L’importanza del No che, seppure più difficile da dire, ha un grande valore educativo. Phillips è una psicoterapeuta inglese che ha racchiuso nel suo libro la sua esperienza coi più piccoli, maturata della Tavistock Clinic, dove si è formata e dove esercita la professione.

2) “Intelligenza emotiva per un figlio” di John Gottman

L’idea di fondo è quella di crescere i figli attraverso l’empatia, sviluppando l’intelligenza emotiva. In questo modo sarà possibile insegnare ai più piccoli come riconoscere e gestire le emozioni, anche quelle più gravose. I bambini dotati di intelligenza emotiva, come testimoniato da diverse ricerche, sembrano poi avere più possibilità di fare successo nella vita.

3) “Il dramma del bambino dotato e la ricerca del vero Sé” di Alice Miller

Il libro, pubblicato 35 anni fa, è ancora oggi reputato un classico in questo settore. Il testo non si può definire ‘divulgativo’ ma cosnente di capire meglio come i nostri atteggiamenti, seppure inconsci, possano incidere sui nostri figli.

4) “Un genitore quasi perfetto”
di Bruno Bettelheim

Bestseller nel 1987, il libro dello psicanalista Bettelheim, evidenzia come sia più importante per un genitore ‘essere empatico’ che perfetto. O meglio, l’autore sottolinea come per essere bravi genitori non serva essere perfetti, bensì ‘quasi perfetti’; essere fallibili ma intenzionati e mossi dalla volontà di mettersi nei panni dei figli in modo empatico e costruttivo.

Sei un genitore e cerchi indicazioni e consigli per te o per i tuoi figli? Contatta uno dei nostri professionisti esperti in genitorialità e famiglia, i primi 4 incontri online sono gratuiti. Qui: www.idego.it/scegli-lo-psicologo

5) “Le madri non sbagliano mai” di Giovanni Bollea

Obiettivo principale è rassicurare i genitori, sempre più spesso spaventati dall’idea di poter causare danni psicologici irreparabili ai propri figli. Il libro rappresenta quindi una guida che dia suggerimenti e chiarificazioni per la crescita equilibrata dei più piccoli, stimolando collaborazione e partecipazione, attenzione per il bello e per la fantasia.

6) “La solitudine delle madri” di Marilde Trinchero

Il libro presenta il tema della maternità in un’ottica diversa dal solito, mettendo in luce vissuti psicologici che spesso vengono taciuti o coperti dal mito della ‘madre sempre felice e appagata’; momenti di depressione, rabbia e tristezza, rinunce professionali che rendono la maternità un vissuto umano, tanto quanto felicità e autorealizzazione.

 

Lascia un commento

Back To Top
×Close search
Cerca